campagne pubblicitarie
Scritto da Ale Lorenzi il
. Pubblicato in .
Seguimi

Il giusto mindset per le tue campagne pubblicitarie

Avere il giusto mindset durante le campagne pubblicitarie è uno dei tasselli più importanti, ma altrettanto difficili da custodire.

Saper creare la giusta mentalità può evitarti grandi ansie e allo stesso tempo ti permettere di prendere le decisioni giuste al momento giusto. Quante volte ti è capitato di lavorare alle Facebook Ads, Instagram Ads, YouTube Ads o altre campagne e ritrovarti bloccato perché non sapevi come agire?
Per lavorare con le campagne pubblicitarie devi avere la giusta mentalità, indipendentemente dal budget che userai.

 

Cos’è il mindset?

Prima di entrare nel vivo dell’argomento è fondamentale che tu sappia cos’è il mindset e perché è così importante per il tuo business.
Il temine mindset significa letteralmente mentalità ovvero lo stato mentale in cui vive e ragiona un individuo. È, in poche parole, quell’atteggiamento che hai di fronte alle sfide sia nella sfera privata che lavorativa. Esso ha un ruolo estremamente importante per la tua crescita personale.
Ma da dove proviene? Devi sapere che la mentalità nasce dalle credenze e dai condizionamenti che la mente ha assimilato durante il percorso della vita.
Saper fare un giusto cambio di mentalità sarà fondamentale per far fronte a tutte quelle scelte insidiose e a volte coraggiose che ti troverai ad affrontare come imprenditore.

Crescita personale & mentalità vincente

Avere una mentalità vincente è il segreto di ogni persona di successo. Il cambio del proprio mindset è uno dei primi passi per una corretta crescita personale direzionata al raggiungimento del tuo obbiettivo.
Sarà la tua forza nel momento in cui dovrai affrontare decisioni difficili.
Sia nella tua vita imprenditoriale che normale, ci saranno cose che non potrai controllare, perché semplicemente non dipendono da te. In altre invece sarai proprio tu a far la differenza grazie alla tua mentalità e alle tue competenze.
Ecco perché è così importante.

mentalità vincente

Come costruire il giusto mindset per le tue campagne pubblicitarie

Ogni persona di successo ha una mentalità direzionata verso una continua crescita personale sviluppando un vero e proprio mindset imprenditoriale.

Ora che hai capito perché è così importante voglio svelarti 4 consigli che ti faranno comprendere come costruire il giusto mindset per le tue campagne pubblicitarie.

1. Segmenta le tue Facebook Ads

Più saprai segmentare le tue campagne pubblicitarie, più avrai il controllo dei dati e saprai padroneggiare le tue Facebook Ads. Inoltre sarai in grado di capire dove, quando e come viene speso il tuo budget. Questo si rivelerà un ottimo metodo quando dovrai in futuro scalare e ottimizzare le tue campagne, andando a togliere tutti i rami secchi che rovinano le tue performance ed i dati.

2. Il cambiamento fa parte del processo

Per creare un mindset vincentedevi imparare la lezione di crescita personale che sto per svelarti ovvero il cambiamento nel mondo pubblicitario fa parte del processo. Durante la mia carriera da Media Buyer mi è capitato di vedere dall’oggi al domani tantissime piattaforme, strategie e algoritmi cambiare o non funzionare più. Il cambiamento fa parte del mondo dell’advertising ed è un tassello importante.
È fondamentale quindi sapere fin da subito che esso fa parte del processo, disperarsi quando una piattaforma cambia o non funziona più non servirà a risolvere il problema.

3. Disciplina & campagne pubblicitarie

Lo so è più facile a dirsi che a farsi, ma durante il periodo di apprendimento, ovvero la fase nascente delle tue campagne pubblicitarie dove l’algoritmo va a capire chi risponde e chi no, è fondamentale che nulla venga toccato.

È un periodo delicato in quanto gli algoritmi vanno letteralmente a “caccia” di chi risponde alle tue campagne pubblicitarie. Sii disciplinato, non toccare nulla e solamente ad incubazione finita inizia ad analizzare i dati.

4. Ricordati che stai comprando dati

Ricorda, i dati sono la moneta più importante ad oggi. Essi svelano chi risponde realmente alle tue campagne, puoi inoltre capire le performance e avrai un benchmark di dati che diventerà fondamentale per poter replicare le strategie e scalarle.

Se seguirai questi piccoli suggerimenti sarai sicuramente nella strada giusta per costruire una mentalità vincente.

mindset

Tipologie di mentalità: fixed mindset e growth mindset

Lo sapevi che esistono due tipi di mentalità? Si sente spesso dire che alcune persone nascono già con un talento naturale. Sarà vero? Secondo la psicologa Carol Dweck non è proprio così. Fu proprio lei a scoprire, dopo una vita dedicata agli studi, che esistono due mentalità con cui ogni individuo vede le abilità e le sfide da affrontare.
Sto parlando della mentalità statica chiamata anche fixed mindset e della mentalità dinamica ovvero growth mindset, in grado di condizionare importanti ambiti della nostra vita.

Cosa significa avere una mentalità statica o dinamica e perché è così importante riconoscerle?

Chi ha una mentalità statica pensa che abilità come l’intelligenza, la creatività o la forza di volontà, siano innate e per quanto uno si sforzi non potrà mai raggiungere i risultati di chi è nato con un determinato talento rimanendo appunto statico.

Chi ha un mentalità dinamica invece crede che non esistono abilità innate e che con impegno, perseveranza, pratica ed errori, queste abilità possano essere sviluppate.

Il fallimento per una persona con una mentalità dinamica è solo un’opportunità in più per imparare nuove cose per correggere il tiro e provare nuove strade.

Insomma, chi ha una mentalità dinamica crede nella “filosofia del duro lavoro” e l’obbiettivo principale è migliorarsi sempre di più.
Devi sapere inoltre che anche la più statica delle mentalità ha tratti dinamici e viceversa. Insomma ognuno di noi ha sfumature di entrambe le mentalità.

Quando sei nato sapevi camminare? No vero? Hai provato, sei caduto, ti sei rialzato ed hai riprovato tantissime volte.
Quando siamo nati non eravamo capaci di camminare, eppure oggi per noi è qualcosa di estremamente naturale. Se anche camminare fosse un’abilità innata perché alcuni non sono nati con l’immediata capacità di camminare?
Viceversa se avessimo avuto una mentalità statica al primo errore avremmo detto: “ecco ho fallito, non so camminare”.
Quello che voglio dirti è che tutti noi nasciamo con una mentalità dinamica.

Ma allora come ha potuto cambiare la nostra mentalità negli anni diventando più statica su certi aspetti?

L’educazione ricevuta dai nostri genitori, dagli insegnanti e la società hanno condizionato certe nostre credenze facendoci sviluppare una mentalità statica.

 

 

Ciao, sono Ale Lorenzi e mi occupo di Media Buying. Sono un professionista che supporta il cliente nella gestione delle azioni di digital marketing.

Privacy Policy.  |  Cookie Policy

Alessandro Lorenzi | Via Cadore 11 31020 San Vendemiano (TV) | P.IVA: 04822620268

© Ale Lorenzi.

Powered by Gabriele Pantaleo.