Seguimi

Ban di Facebook: 3 consigli per evitarli

Se sei capitato all’interno di questo articolo è perché probabilmente hai ricevuto un ban di Facebook e vuoi capire come evitare d’ inciampare nuovamente in questa brutta situazione. Non ti preoccupare sei nel posto giusto, in questo articolo voglio darti tre consigli per evitare di essere bannato dal Social. Purtroppo si sa, i ban di Facebook ci sono e ci saranno sempre perché rientrano nelle misure di prevenzione del Social per gli account pubblicitari e per la propria community. Tuttavia con i giusti suggerimenti puoi imparare ad evitarli.
A tal proposito ho creato un video dove puoi trovare questi suggerimenti oppure puoi continuare con la lettura di questo articolo.

Che cos’è un account Facebook Ads?

Facebook Ads è la piattaforma di advertising dell’omonimo Social Network che ti da la possibilità di promuovere il tuo business. Che tu abbia un business online o offline, è un’ottima opportunità per far conoscere il tuo prodotto o servizio tramite le inserzioni pubblicitarie.
L’inserzione pubblicitaria di Facebook non è altro che un post che ogni azienda può creare e promuovere investendo un budget giornaliero.

Per poter creare delle Facebook Ads è indispensabile che tu abbia un account pubblicitario ovvero un account Facebook Ads; è proprio qui infatti che paghi gli annunci, vedi tutte le informazioni che riguardano il coinvolgimento del pubblico, la copertura e tante altre informazioni.
Devi sapere che Facebook, grazie ai numerosi dati degli utenti che riesce a conservare, è diventato un sistema potentissimo per fare pubblicità.
Inoltre memorizza anche ogni tuo singolo like ad un post, le preferenze che esprimi con commenti o condividendo contenuti. Facebook fa tutto ciò per farti visualizzare pubblicità in linea con i tuoi interessi.
Se scrolli la tua bacheca ti sarà sicuramente capitato di notare un post sponsorizzato ogni tanto che ti suggerisce proprio quel prodotto che stai cercando.
Capisci anche tu che se hai un business non puoi non sfruttare le potenzialità delle inserzioni pubblicitarie. Avere un account per le Facebook Ads è quindi indispensabile.
Tuttavia ci sono alcuni errori da evitare per non incorrere il rischio di ricevere un ban da parte di Facebook.

Account Facebook Ads

Perché viene bannato un account di Facebook?

I livelli di ban possono essere diversi e, a breve, li andremo a conoscere.
Devi tenere sempre in considerazione che si sta parlando di una misura preventiva da parte del Social.
Un account Facebook viene bannato quando l’algoritmo si accorge che sono state violate le normative. Facebook, infatti, è pronto a difendere tutto quello che ruota intorno alla propria community bannando gli account che trasgrediscono alle regole.
Come ti dicevo i livelli di ban di Facebook possono essere diversi. Ci può essere il ban dell’account pubblicitario definitivo, temporaneo oppure può essere disabilitato tutto il business manager.

Come non farsi bannare da Facebook

Sono un Media Buyer ed ho a che fare tutti i giorni con queste situazioni. Avere un account Facebook bannato può essere veramente limitante per il tuo business ed in certe situazioni anche tragico.
Immagina: hai creato un sistema automatizzato dove investendo 500 euro su Facebook ne generi più del doppio; hai ottimizzato il tutto per convertire al meglio il tuo prodotto. Dopo tanti test e duro lavoro finalmente tutto è perfetto, ma qualcosa va storto… Facebook ti banna l’account e il tuo sogno svanisce.
Proprio per questo voglio darti tre suggerimenti che puoi usare fin da subito per evitare di farti bannare da Facebook.

Ban di Facebook

1. Riparti gradualmente per evitare i ban di Facebook

Quando riceviamo un ban di Facebook la prima cosa che viene da fare d’istinto è quella di creare subito un nuovo account pubblicitario. Spesso però in questa fase vengono commessi degli errori che fanno si che Facebook ci banni nuovamente nel giro di pochissimo tempo.
La prima cosa a cui devi fare attenzione è quella di partire gradualmente. Ora mi spiego meglio. Se sei abituato a fare campagne pubblicitarie con budget alti, come ad esempio 50 euro al giorno o più, sappi che aprendo un nuovo account non potrai farlo subito. Non è consigliato infatti iniziare con questi importi. Facebook, nel momento in cui vede che stai partendo subito con un budget così alto, in un account completamente nuovo dove non è mai stata fatta prima un’inserzione, “alza le antenne” per carpire cosa sta succedendo.
Per Facebook infatti c’è qualcosa che non va. Banalmente può essere anche solo un controllo di sicurezza per tutelare la persona che sta facendo la pubblicità e, proprio per questo, preferisce bloccare l’account e richiedere informazioni di sicurezza come documenti, il numero di telefono o addirittura la prova della carta, ovvero ti può fare un micro addebito dove tu dovrai confermare il codice che ricevi.
Il mio consiglio è comunque quello di partire già con due account pubblicitari in modo da non rimanere bloccato in caso di ban di Facebook. Nel caso tu non abbia un secondo account ricordati quanto appena detto ovvero di non ripartire frettolosamente con importi alti come prima, ma prediligi un budget più leggero in modo da guadagnare subito la fiducia di Facebook.

2. Cambia creative e copy

Aprendo un nuovo account pubblicitario ti stai giocando una nuova carta con Facebook perché sei nuovo, il Social ancora non ti conosce e sta iniziando a studiarti ora.

Se hai ricevuto un ban di Facebook per una violazione delle regole che riguarda un video, copy o immagine e riproponi lo stesso identico format le probabilità di farti bannare da Facebook saranno altissime.
Se devi usare per forza quel copy o quella creative perché convertiva bene cerca di modificarla un pochino.
Ti consiglio di cambiare qualche dettaglio, a volte basta solo scegliere un colore diverso, variare le parole oppure modificare il nome del file, ma non pubblicare un annuncio che sia la fotocopia di quello di prima.
Ricorda sempre che devi guadagnare la fiducia di Facebook e ogni passo falso potrebbe essere penalizzante.
Questo è un altro piccolo suggerimento che sono sicuro ti tornerà utile in futuro.

Come non farsi bannare da Facebook

3. Ban di Facebook e carte da usare

Se apri più account pubblicitari, o devi aprirne uno nuovo perché il tuo è stato bannato, è importante che tu non possegga solo una carta.

Avere la stessa carta e associarla a tutti gli account è controproducente perché Facebook se ne accorge. Quando apri un nuovo account pubblicitario per Facebook sei una persona nuova e se nota la stessa carta che si ripete in più account può intervenire. Questo accade perché, nell’infrastruttura del Social, c’è un determinato limite di account che si possono utilizzare con la stessa carta, oltre al fatto che l’algoritmo di Facebook si ricorda tutto. Come risolvere quindi? Ci sono ad oggi fortunatamente tante soluzioni che ci vengono incontro.
A tal proposito ho registrato un video sul mio canale YouTube in cui parlo di quali sono le migliori carte per pagare le Facebook Ads. Esistono due carte che, a mio avviso, sono le migliori per fare advertising online. La prima è una carta di credito, mentre l’altra è una semplice prepagata. Se vuoi approfondire l’argomento ti consiglio di guardare il video sulle migliori carte per pagare le Facebook Ads

Un ultimo suggerimento importante che voglio darti è quello di far attenzione alle tue carte, meno informazioni condividi tra l’account nuovo e quello bannato e meglio è perché, lo ripeto, sei una persona nuova per Facebook e deve darti fiducia.

 

 

Ciao, sono Ale Lorenzi e mi occupo di Media Buying. Sono un professionista che supporta il cliente nella gestione delle azioni di digital marketing.

Privacy Policy.  |  Cookie Policy

Alessandro Lorenzi | Via Cadore 11 31020 San Vendemiano (TV) | P.IVA: 04822620268

© Ale Lorenzi.

Powered by Gabriele Pantaleo.